CAPITOLO 3: IL PRIMO APPROCCIO

Non prendiamoci in giro: il primo approccio su una dating app è un casino, che tu sia uomo o donna, non cambia nulla.
Ti sforzi di cercare qualcosa di originale, ma alla fine ti ritrovi sempre a dire “ciao”, perché, onestamente, che vuoi dire a una persona che non conosci?
Però, da non credere, l’universo maschile riesce a riservare delle sorprese anche in questo caso.

Modello 1: L’intraprendente.
Lui ti saluta più o meno così: “lo sai che hai un effetto enorme su di me?”.
E sì, “l’effetto enorme” è proprio quello a cui state pensando. Che già se usa l’aggettivo “enorme”, vuol dire che ha un’autostima altissima. Buon per lui. Se è a livelli estremi, ci tiene a mandarti anche foto a corredo del saluto, per farti vedere che sta dicendo proprio la verità. Inutile dire che il blocco parte come un riflesso incondizionato.

Modello 2: L’innovativo.
Lui inizia ponendoti una domanda che in tutta la tua vita non ti sei mai sentita fare. Ma mai. Proprio mai. “Come mai single?”. Che a te sembra di essere tornata indietro nel tempo a quando, negli assembramenti familiari allora consentiti, ti sentivi chiedere “ma il fidanzatino?”.
E la tua risposta più sincera, allora come ora, sarebbe “sai, incontro solo coglioni”. Ma ti limiti a glissare elegantemente la domanda. Se è abbastanza furbo, capirà da solo che non deve più chiedere. Se non lo è, finisce pure lui nel girone dei bloccati a fare compagnia all’intraprendente di cui sopra.

Modello 3: Il cortese.
Lui adotta la tecnica dell’affabilità garbata. Inizia salutandoti, dicendoti che sei carina, che hai un bel sorriso. E tu un po’ arrossisci un po’ gongoli presa da tutti questi complimenti inaspettati. Soprattutto, perché sembra carino anche lui. E quasi non ti sembra vero.E infatti, non lo è. Dopo un paio di commenti, parte con la richiesta di incontrarsi. Tu prendi tempo e lui: “Sì, vabbé, cerco sc****e. Se sei così rigida, lasciamo stare”.
Ora, uomini, non è che noi siamo rigide, è che voi non siete proprio capaci. È diverso. Perché vi assicuro che, se foste capaci, saremmo ben liete di essere “meno rigide”.

Modello 4: Il simpatico.
È quello che, qualunque cosa tu dica, lui deve farci la battuta. Sempre. A qualunque costo. E i due neuroni che ha nel cervello non lo aiutano a capire quando è il caso di evitare.
Così ti chiede quali siano i tuoi interessi, cosa ti piaccia fare. E al tuo “scrivo” lui ti risponde candidamente “ah, scrivi sui muri?”.
Che tu devi sfoderare tutto l’autocontrollo maturato nel corso della tua vita per costringerti a non rispondergli: “No, guarda, sui muri no. Ma se mi dici qual è la tua macchina, vado a lasciarti la mia firma. Così, quando diventerò famosa, te la puoi pure rivendere”.

Modello 5: Il ménage à trois.
Ebbene sì. Mi è successo anche questo. Quello che ti contatta e ti dice che sono una coppia. Che tu pensi “vabbé e da me che vuoi allora?”. Ma lui non ti dà il tempo di esternare il pensiero e rivela l’arcano: cercano una ragazza interessata a “stringere un legame di complicità”.
Pensa te che tu l’hai sempre chiamato threesome e invece no, aveva un nome molto più romantico: legame di complicità. Che cinica che sei!

Modello 6: L’efficiente.
Appena ricambi il like, lui ti scrive subito il suo numero di telefono. Senza un “ciao”, “chi sei”, “che fai”. Perché lui non ha tempo da perdere su stupide chat di incontri.
E tu, che vedi il suo numero, pensi che magari potresti giocare quelle cifre al lotto. Che poi forse la fortuna gira e vinci pure. E ti regali un viaggio.
Da fare da sola. Su un’isola sperduta. Distesa su un lettino a prendere il sole tutto il giorno con un margarita lime in mano.Così allora, forse, avrai dato un senso a tutto il tempo perso su una stupida dating app.

Resterò single. A vita.
Sipario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...